allergia al lattosio nei neonati

allergia al lattosio nei neonati

Se siete intolleranti al lattosio. si verifichi uno o più dei seguenti sintomi 30 minuti a due ore dopo il consumo di un prodotto a base di latte di latte contenenti o:

  • Addominali gonfiore, dolore o crampi
  • Borborigmi (rombo o gorgoglii suoni nello stomaco)
  • Diarrea
  • Flatulenza, o gas
  • Nausea, che può essere accompagnata da vomito

Se si verificano altri sintomi, in particolare orticaria e dispnea, subito dopo aver consumato latte, probabilmente avete una allergia al latte – che è, si è allergici alle proteine ​​del latte, e non può essere intolleranti al lattosio.

I latticini sono una parte importante di una dieta equilibrata, che fornisce il corpo con il calcio, proteine ​​e vitamine varie, tra cui A. B12. e D.

Se giurare fuori prodotti lattiero-caseari, ma non integrare la dieta con alimenti che contengono questi minerali essenziali e vitamine, è possibile che si verifichino complicazioni, tra cui una condizione di densità ossea minerale a bassa chiamata osteopenia, che può portare a osteoporosi. un disturbo sottile ossa che aumenta i rischi di fratture

Test di intolleranza al lattosio

Un metodo semplice per vedere se si potrebbe essere intollerante al lattosio è la cosiddetta sfida del latte.

Bere un bicchiere di latte dopo non consumare tutti i prodotti lattiero-caseari per diversi giorni; se si verificano i sintomi caratteristici di intolleranza al lattosio di cui sopra, probabilmente hai la condizione.

Il medico ha anche una serie di test per vedere se si è intolleranti al lattosio, tra cui:

  • breath test idrogeno
  • esame del sangue intolleranza al lattosio
  • biopsia intestinale
  • test di acidità delle feci
  • test genetico

Il breath test all’idrogeno è una tecnica semplice e generalmente accurata per la diagnosi di intolleranza al lattosio.

Il medico le chiederà di bere un liquido con una quantità nota di lattosio in esso, e poi hanno si respira in un dispositivo che misura la quantità di idrogeno nel tuo respiro.

Se siete intolleranti al lattosio, i batteri nel vostro intestino sarà digerire lo zucchero e rilasciare l’idrogeno e il metano che il dispositivo è in grado di rilevare.

In alternativa, il medico può eseguire un tipo di esame del sangue chiamato il test di tolleranza al lattosio.

Due ore dopo si beve una soluzione di lattosio, il medico disegnare e testare il tuo sangue per il glucosio, uno zucchero prodotta quando lattasi scinde il lattosio.

Se i livelli di glucosio non sono aumentati o allevati poco, significa che il tuo corpo non è digerire il lattosio.

Una biopsia intestinale invasiva è disponibile anche per la diagnosi di intolleranza al lattosio.

Un gastroenterologo utilizzerà un lungo strumento chirurgico, sottile chiamato un endoscopio per prendere un campione della mucosa del piccolo intestino. Il campione sarà poi testato per l’attività della lattasi.

Un esame delle feci di acidità è disponibile per i neonati ed i bambini che non possono subire altri test.

Infine, i test genetici possono essere usati per diagnosticare l’intolleranza al lattosio senza provocare sintomi. Tutto quello che serve è un campione di sangue o di saliva (consumo di lattosio non è necessaria).

  • Intolleranza al lattosio – complicazioni; Scelte NHS.
  • Intolleranza al lattosio – Diagnosi; Scelte NHS.
  • Leonardi et al. (2012). "L’evoluzione della persistenza della lattasi in Europa. Una sintesi di evidenze archeologiche e genetiche." Journal International Dairy.
  • Intolleranza al lattosio; National Institute of Diabetes e Digestiva e Malattie renali.
  • Mattar et al. (2012). "Intolleranza al lattosio: diagnosi, genetica e fattori clinici." Clinica e Sperimentale Gastroenterologia.
  • L’intolleranza al lattosio, Test e diagnosi; Mayo Clinic.

Related posts