Intestinale Disbiosi e le cause …

Intestinale Disbiosi e le cause ...

ASTRATTO: Con l’avvento dei pannelli di analisi feci biochimici e microbici, un numero crescente di medici stanno cercando una più chiara comprensione della relazione tra l’ecologia del tubo digerente e fattori locali e sistemici che influenzano la salute e la malattia. Disbiosi è uno stato di vivere con flora intestinale che ha effetti nocivi. Può essere descritto come dovuta a uno la putrefazione, la fermentazione, la carenza, o ne sensitiza. Un certo numero di malattie infiammatorie all’interno dell’intestino o che coinvolgono la pelle e il tessuto connettivo sono stati riportati in associazione con disbiosi. Questo articolo descrive le relazioni, le cause e le opzioni di trattamento per le condizioni connesse disbiosico.

© Leo Galland M.D. F.A.C.N. Stephen Barrie n.d.

ASTRATTO: Con l’avvento dei pannelli di analisi feci biochimici e microbici, un numero crescente di medici stanno cercando una più chiara comprensione della relazione tra l’ecologia del tubo digerente e fattori locali e sistemici che influenzano la salute e la malattia. Disbiosi è uno stato di vivere con flora intestinale che ha effetti nocivi. Può essere descritto come dovuta a uno la putrefazione, la fermentazione, la carenza, o sensibilizzazione. Un certo numero di malattie infiammatorie all’interno dell’intestino o che coinvolgono la pelle e il tessuto connettivo sono stati riportati in associazione con disbiosi. Questo articolo descrive le relazioni, le cause e le opzioni di trattamento per le condizioni connesse disbiosico.

Materiali e metodi

La valutazione clinica
disbiosi lntestinal dovrebbe essere considerato come un meccanismo di promozione della malattia in tutti i pazienti con gastrointestinale cronica, malattie infiammatorie o autoimmuni, allergie alimentari e intolleranze, cancro al seno e al colon, e stanchezza inspiegabile, malnutrizione o sintomi neuropsichiatrici.

Il test più utile per questa condizione è un Comprehensive Digestive Stool Analysis (CDSA), che comprende:

a) misurazioni biochimici di digestione / maldigestione (chimotripsina fecale, trigliceridi fecali, fibre di carne e verdura, pH), l’assorbimento intestinale / malassorbimento (acidi grassi a catena lunga, colesterolo fecale, e gli acidi grassi a catena corta totali)
b) i marcatori metabolici del metabolismo intestinale
c) l’identificazione della microflora batterica, tra cui flora amichevole, patogeni e squilibrate
d) individuazione di anomalie micologia dell’intestino

Gli autori hanno sviluppato un punteggio disbiosi intestinale (Tabella 3) per rendere il CDSA più utile.

Interpretazione di disbiosi intestinale Score (Si riferisce alla tabella 3)

a base di carne o vegetale fibre o trigliceridi in eccesso (un punto ciascuno) suggeriscono la digestione malfunzionamento. Si tratta di un effetto comune di proliferazione batterica, ma può anche contribuire alla sua causa.

Basse concentrazioni di butirrato o SCFA (due punti ciascuno) indicano non sufficienti fermentazione anaerobica di fibra solubile. Ciò può derivare da una bassa fibra dieta carenza di bifidobatteri.

Alte concentrazioni di butirrato o SCFA (due punti ciascuno) è indicativo di un aumento della fermentazione anaerobica.

PH alcalino sgabello (due punti) spesso accompagna una bassa butirrato. Quando si è associato a un butirrato normale significa un aumento della produzione di ammoniaca, che riflette una dieta ricca di carne o di un eccesso di attività dell’ureasi di ria batterica intestinale. Le colture batteriche in grado di fornire ulteriori prove dirette di disbiosi. Il risultato più comune è:

Una mancanza di Lactobacillus o di E.Coli sulla cultura delle feci (3 punti ciascuna) Alti livelli di Enterobacteriaceae non comuni o atipiche o di Klebsiella, Proteus o Pseudomonas, può riflettere la crescita eccessiva piccolo intestino di questi organismi (1 punto per ciascuno.)

Punteggio totale-7 punti o più è sempre associata a disbiosi clinica; 5-6 è probabile disbiosi; 3-4 è al limite. Ci sono rari casi in cui un punteggio inferiore a 3 si verifica in uno sgabello disbiosico. Questi casi sono di solito sotto trattamento al momento sgabello si ottiene. Nei casi più gravi gli esami del sangue anormali possono essere trovati. Ci possono essere degli eritrociti macrocitosi, basso circolanti di vitamina B12 o ipoalbuminemia. L’escrezione urinaria di aminoacidi essenziali può anche essere basso, a significare l’assimilazione alterata delle proteine ​​alimentari.

Discussione
Sulla base dei dati di ricerca e clinici disponibili, ora crediamo che ci sono quattro modelli di disbiosi intestinale: la putrefazione, la fermentazione, la carenza, e la sensibilizzazione.

2. decarbossilazione batterica degli aminoacidi produce vasoattivi e ammine neurotossici, tra cui l’istamina, octopamina, tiramina e triptamina; questi vengono assorbiti attraverso la circolazione portale e deaminato nel fegato. In grave cirrosi raggiungono la circolazione sistemica e contribuiscono alla encefalopatia e ipotensione di guasto (1) epatica.

5. Beta-glucuronidasi e altri enzimi batterici idrolitici deconiugare anche gli acidi biliari.

Gastrico proliferazione batterica aumenta il rischio di infezione sistemica. batteri gastrici convertire i nitrati nella dieta di nitriti e samines nitro; di conseguenza, l’aumento del rischio di cancro gastrico in soggetti con ipocloridria (15). Alcune infezioni batteriche del piccolo intestino aumentano la permeabilità intestinale passivo (16).

deficienza
L’esposizione agli antibiotici o una dieta impoverito di fibra solubile può creare una carenza assoluta della normale flora fecale, tra cui bifidobatteri, Lactobacillus ed E. Coli. La prova diretta di questa condizione è visto sulla cultura delle feci quando le concentrazioni di Lactobacillus o E. coli sono ridotta. Gli acidi grassi a catena corta fecali Bassi forniscono evidenza presuntiva. Questa condizione è stata descritta in pazienti con sindrome dell’intestino irritabile e intolleranze alimentari (vedi sotto). Carenza e PU disbiosi trefaction sono condizioni complementari che spesso si verificano insieme e hanno lo stesso trattamento.

Sensibilizzazione
Aggravamento di anomale risposte immunitarie ai componenti delle normali microflora intestinale indigeni può contribuire alla patogenesi della malattia infiammatoria intestinale, spondiloartropatie, altre malattie del tessuto connettivo e della pelle disturbi come la psoriasi o acne. I componenti batterici responsabili includono endotossine, che possono attivare la via alternativa del complemento e antigeni, alcuni dei quali possono reazione crociata con gli antigeni di mammifero. studi di trattamento in spondilite anchilosante e malattia infiammatoria intestinale suggeriscono che la sensibilizzazione può integrare la fermentazione in eccesso e che sem- trattamenti ili può beneficiare entrambe le condizioni.

La ricerca clinica ha coinvolto disbiosi batterica in una serie di malattie di infiammazione intestinale all’interno della pelle o che coinvolgono o tessuto connettivo. Le associazioni pubblicati hanno riguardato:

Eczema atopico
Ionescu ei suoi colleghi hanno studiato la flora fecale e duodenali in pazienti affetti da eczema atopico e trovato prove di piccolo intestino BIOSIS dys- e fenomeni di malassorbimento sottili nella maggioranza (21,22). Il trattamento con antibiotici o con un antibiotico naturale derivato dai semi di pompelmo, prodotto importante miglioramento nei sintomi gastro-intesti- nali di pazienti affetti da eczema e moderato miglioramento verity se- di eczema (23). Un vantaggio nell’uso di tratto semi di pompelmo franco sopra antibiotici convenzionali risiede nella sua attività anti-fungini. Questo agente aggiunge una seconda dimensione terapeutica ed elimina la pos- sibilità di candidosi secondaria. La dose minima efficace di GrapeScan estratto di semi di frutta per la disbiosi batterica è di 600 mg al giorno.

Malattia infiammatoria intestinale
Due decenni fa, esagerate risposte immunologiche ai componenti della normale flora fecale sono stati proposti come possibili meccanismi nell’eziologia della malattia infiammatoria intestinale (28). Scarsi progressi sono stati fatti nel confermare o confutare questa teoria, anche se la proliferazione batterica del digiuno è stato trovato nel 30% dei pazienti ospedaliero talized per la malattia di Crohn, in cui contribuisce a diarrea e malassorbimento (29).

La dimostrazione di un aumento della permeabilità intestinale nei pazienti con malattia di Crohn attiva e in buona salute di primo grado parenti sug- gesta l’esistenza di un’anomalia preesistente che permette un exag- gerated risposta immunitaria al normale contenuto intestinale che si verifichi (30).

È interessante notare che le diete elementari possono indurre la remissione nella malattia di Crohn efficacemente come prednisone. Il capo effetto batteriologico delle diete elementari è quello di ridurre la concentrazione di lattobacilli nelle feci drasticamente senza alterare livelli di altri batteri (31). È noto che molti pazienti con malattia di Crohn possono essere portati in remissione con metronidazolo, tetraciclina e altri antibiotici. In colite ulcerosa, danni colon dai metaboliti tossici degli acidi biliari è stato suggerito (9). Alpha-tocopherylquinone, un derivato della vitamina E che antagonizza della vitamina K enzimi batterici dipendenti invertiti colite ulcerosa drammaticamente in un unico soggetto (32).

Sulla base molto più ampia esperienza con infiammatoria intestinale malattia, Gottschall ha proposto che disbiosi intestinale svolge il ruolo di primo piano eziologico, con piccole e grandi fermentazione intestinale di essere un componente chiave. Ha usato una dieta carboidrato specifica ristretta in zuccheri disaccaridi e privo di cereali per alterare flora intestinale (33). Alcuni sostengono senza dubbio che il successo di Gottschall è dovuto alla eliminazione allergene alimentare, ma l’andamento nel tempo dei pazienti ‘risposte è più coerente con gli autori’ opinione che un graduale zione alter- dei contenuti della flora intestinale è il meccanismo.

Ebringer ha trattato con successo spondilite anchilosante con una dieta a basso contenuto di amido simile al regime di Gottschall per la malattia intestinale. Questa dieta abbassa la concentrazione di Klebsiella nelle feci e diminuisce il titolo di anti-Klebsiella IgA. Ha anche proposto che reumatoide thritis ar-, che è associato con HLA-DR4, comporta una simile mole- mimetismo lar tra HLA-DR4 e Proteus mirabilis, come cross-reazioni tive anticorpi Proteus sono più alti nei pazienti con artrite reumatoide che in controlli. Anormali risposte immunitarie a componenti della normale flora intestinale rappresenta una forma di disbiosi che suggerisce nuovo trattamento per le malattie infiammatorie.

approcci terapeutici
Diet-putrefazione disbiosi è generalmente gestita con una dieta ricca di fibre solubili e insolubili e basso contenuto di grassi e proteine ​​animali saturi. I latticini hanno un effetto variabile. latticini fermentati come lo yogurt fresco sono di tanto in tanto utile. Questi cambiamenti nella dieta lavorano per abbassare le concentrazioni di Bacteroides e aumentare le concentrazioni di batteri che producono acido lattico (bifidobatteri, LU Lactobacil- e streptococchi acido lattico) nel colon (44,45). Completando la dieta con fonti definite di fibre può avere effetti variabili su colonizzazione disbiosi nic. La fibra insolubile diminuisce la concentrazione di batteri e l’attività enzimatica microbica (46,47). La fibra solubile, d’altra parte, tende ad elevare la concentrazione batterica e attività enzimatica allo stesso tempo che solleva i livelli di acidi grassi a catena corta benefiche. Questa disparità può spiegare l’effetto superiore di fibra insolubile nella prevenzione del cancro del colon (48-51). Il fruttosio contenenti polisaccaridi oligosac-, trovati in verdure come cipolla e asparagi, sono stati sviluppati come un integratore alimentare per aumentare i livelli di feci di teria Bifidobac- e inferiore del pH delle feci. (52)

Bifidobatteri sono predominanti batteri lattici del colon con una concentrazione che è 1000 volte superiore rispetto lattobacilli. am- ministrazione di Bifidobacterium brevum per gli esseri umani e gli animali ri- produce concentrazioni fecali di clostridi e Enterobacter specie, ammoniaca, e gli enzimi batterici tossigeni tra cui beta-glucuronidasi e triptofanasi; indican urinaria è anche abbassata (59). l’amministrazione di ceppi definiti di E. coli e Enterococcus al fine di alterare la flora intestinale è stato popolare in Europa, ma la documentazione degli effetti sulla salute è scarsa.

laterosporus Bacillus, un romanzo organismo classificati come non patogeni per l’uomo (60), produce metaboliti unici con antibiotici, anti-tumorale e l’attività immunomodulante (61-63). Questo organismo è disponibile come integratore alimentare negli Stati Uniti per circa 5 anni. Abbiamo trovato per essere un efficace trattamento aggiuntiva per il controllo dei sintomi associati con piccolo disbiosi intestinale in un numero di pazienti.

Di pari interesse, e più accuratamente studiato, un lievito, charomyces Sac- boulardii, è stato utilizzato in Europa per il controllo della diarrea non specifica per diversi decenni. Originariamente isolata da noci leechee indo-cinese, S. boulardii viene coltivato e confezionato come un zione medica- in Francia, dove viene chiamato popolarmente, "Lievito contro i lieviti". Studi controllati hanno dimostrato la sua efficacia nel prevenire la diarrea associata agli antibiotici e colite da Clostridium difficile (64,65). S. boulardii ha anche dimostrato di stimolare la produzione di IgA secretorie nei ratti (66). Terapia aumento immuni di questo tipo può essere controindicata in pazienti affetti da artrite reattiva e altre malattie in cui è situato una risposta immunitaria intestinale esagerata.

Sommario e conclusioni
Altered ecologia microbica nell’intestino può produrre malattia e disfunzione a causa della intensa attività metabolica e antigenicità della flora batterica. enzimi batterici possono degradare Zymes en- pancreatici, danneggiare a spazzola intestinale, deconiugare e ridurre gli acidi biliari e alterare l’ambiente intestinale in molti modi, alcuni dei quali possono essere facilmente misurati in un campione correttamente raccolto di feci. antigeni batterici possono suscitare risposte immunitarie disfunzionali che contribuiscono alle malattie autoimmuni dell’intestino e del tessuto connettivo. Un trattamento efficace di disbiosi con la dieta, sostanze antimicrobiche e bioterapie deve distinguere tra i modelli di BIOSIS disfunzioni. Il fallimento di approcci comuni che utilizzano fibre e Lactobacillus bacilli è una forte indicazione di intestino tenue proliferazione batterica, una malattia impegnativa, che richiede un approccio radicalmente diverso.

Related posts

  • Intestinale Disbiosi – NDHealthFacts …

    I fattori causali fattori dietetici che si traducono in disbiosi includono: [1] una dieta ricca di solfato Un grande apporto di solfati nella dieta porta a più batteri solfato-riduzione (riduce solfito e solfato …

  • Intestinale disbiosi sintomi …

    http://www.prebiotin.com In questo video, il Dr. Jackson, un gastroenterologo e laureato alla Johns Hopkins Medical School, discute come avere un intestino sano. Il nuovo intestino non è un trapianto, esso …

  • Intestinale Disbiosi Treament …

    Intestinale Dysbiosys trattamento dell’autismo è stato definito come una sindrome esclusione biologia comportamentale come parte della definizione o la prognosi. In realtà, l’autismo è un corpo intero, multi-system, …

  • Pulizia intestinale, disbiosi intestinale.

    pulizia intestinale è diventata una tendenza popolare nel mondo della salute olistica oggi. Se hai mai seduto fino a tarda notte a guardare i infomercials, allora probabilmente avete chiesti se c’è …

  • Intestinale Disbiosi e della tiroide …

    Ho brevemente voglio citare il Galt, noto anche come il GALT. Potreste aver letto altrove che il 60% al 80% del sistema immunitario è nell’intestino, e il GALT si compone di …

  • polipi intestinali cause

    Come si stenosi intestinali si formano in IBD? Quando l’infiammazione è presente per lungo tempo (cronica), a volte può causare cicatrizzazione (fibrosi). Il tessuto cicatriziale non è in genere flessibile come in buona salute …