Latte allergia nei neonati – Salute …

Latte allergia nei neonati - Salute ...

A proposito di allergia al latte

Quasi tutti i bambini sono esigenti, a volte. Ma alcuni sono eccessivamente pignola perché hanno un’allergia alle proteine ​​del latte vaccino, che è la base per la maggior parte delle formule bambino commerciali.

Una persona di qualsiasi età può avere una allergia al latte, ma è più comune tra i bambini (circa il 2% e il 3% dei bambini), se la maggior parte diventano troppo grande per esso.

Se pensate che il vostro bambino ha una allergia al latte, parlare con il medico sui test e le alternative formule per a base di latte e prodotti lattiero-caseari.

Una allergia al latte si verifica quando il sistema immunitario vede erroneamente la proteina del latte, come qualcosa che il corpo deve combattere. Questo inizia una reazione allergica, che può causare un bambino per essere pignoli e irritabile, e causare mal di stomaco e altri sintomi. La maggior parte dei bambini che sono allergici al latte vaccino reagiscono anche al latte di capra e latte di pecora, e alcuni di loro sono anche allergiche alle proteine ​​del latte di soia.

I neonati allattati al seno hanno un rischio minore di sviluppare una allergia al latte rispetto a quelli che sono alimentati con latte artificiale. Ma i ricercatori non comprendere appieno il motivo per cui un po ‘di sviluppare una allergia al latte e altri no, anche se si crede che, in molti casi, l’allergia è genetica.

Una allergia al latte non è la stessa cosa di intolleranza al lattosio. l’incapacità di digerire lattosio zucchero, che è rara nei bambini e più comune tra i ragazzi più grandi e gli adulti.

I sintomi di una allergia al latte

I sintomi di allergia alle proteine ​​del latte vaccino vengono visualizzati in genere entro i primi mesi di vita, spesso entro giorni o settimane dopo l’introduzione della formula a base di latte vaccino nella dieta. Un bambino può sperimentare sintomi o molto rapidamente dopo l’alimentazione (rapida insorgenza) o meno fino al 7 a 10 giorni dopo aver consumato proteine ​​del latte di mucca (più lenta insorgenza). I sintomi possono verificarsi anche con l’allattamento al seno esclusivo se la madre ingerisce latte di mucca.

La reazione più lenta insorgenza è più comune. I sintomi possono includere perdita di feci (possibilmente contenente sangue), vomito, conati di vomito, rifiutando il cibo, irritabilità o coliche, eruzioni cutanee, come l’eczema. Questo tipo di reazione è più difficile da diagnosticare perché gli stessi sintomi possono verificarsi con altre condizioni di salute. La maggior parte dei bambini saranno troppo grande per questa forma di allergia dopo 2 anni di età, anche se alcuni potrebbero non diventare troppo grande che fino all’adolescenza.

Le reazioni rapida insorgenza si accendono improvvisamente con sintomi che possono includere irritabilità, vomito, dispnea, gonfiore, orticaria, altri urti prurito sulla pelle e diarrea sanguinolenta.

In alcuni casi, una reazione allergica potenzialmente grave (anafilassi) si può verificare e influenzare la pelle, lo stomaco, la respirazione e la pressione sanguigna del bambino. L’anafilassi è più comune con altre allergie alimentari (arachidi e noci) che con allergia al latte.

Diagnosi di un allergia al latte

Se si sospetta che il bambino è allergico al latte, chiamare il medico, che ti chiedono di qualsiasi storia familiare di allergie o intolleranze alimentari e poi fare un esame fisico. Non c’è nessuna prova di laboratorio unico per diagnosticare con precisione una allergia al latte, in modo che il medico può ordinare diversi test per fare la diagnosi ed escludere eventuali altri problemi di salute.

In aggiunta al test sgabello e un esame del sangue, il medico può ordinare un test cutaneo di allergia, in cui una piccola quantità di proteine ​​del latte nella inserita appena sotto la superficie della pelle del bambino con un ago. Se un punto sollevato chiamato wheal emerge, il bambino può avere una allergia al latte. Se il bambino è positivo per una allergia al latte, il medico può dirle di evitare il latte.

Il medico potrebbe anche richiedere un test di provocazione orale quando lui o lei si sente è sicuro. Questo implica avere il bambino consumare latte nell’ufficio del medico, e quindi in attesa di un paio d’ore a guardare per una reazione allergica. A volte i medici ripetere questo test per riconfermare la diagnosi.

Trattare una allergia al latte

Se il vostro bambino ha una allergia al latte e di allattamento, è importante limitare la quantità di prodotti lattiero-caseari che si ingeriscono, perché la proteina del latte che sta causando la reazione allergica può attraversare nel latte materno. Si consiglia di parlare con il medico o un dietista di trovare fonti alternative di calcio e altri nutrienti vitali per sostituire quello che ricevendo da prodotti lattiero-caseari.

Se sei alimentazione artificiale, il medico può consigliare di passare a una formula a base di proteine ​​di soia. Se il vostro bambino non può tollerare di soia, il medico può avere si passa a una formula ipoallergenica, in cui le proteine ​​sono suddivise in particelle in modo che la formula è meno probabilità di scatenare una reazione allergica.

Due tipi principali di formule ipoallergeniche sono disponibili:

  1. Ampiamente formule idrolizzate sono proteine ​​del latte vaccino che sono ripartiti in piccole particelle in modo che siano meno allergenici rispetto alle intere proteine ​​nelle formule regolari. La maggior parte dei bambini che hanno una allergia al latte può tollerare queste formule, ma in alcuni casi, hanno ancora provocare reazioni allergiche.
  2. alimenti per lattanti a base di aminoacidi, che contengono proteine ​​nella sua forma più semplice (gli amminoacidi sono i mattoni delle proteine). Questo può essere raccomandato se le condizioni del bambino non migliora anche dopo un passaggio a una formula idrolizzato.

Le formule non sicuri

"parzialmente idrolizzato" formule sono anche sul mercato, ma non sono considerati veramente ipoallergenico e può ancora provocare una reazione allergica significativa.

commutazione formule

Una volta che si passa il bambino a un’altra formula, i sintomi di allergia dovrebbe andare via in 2 a 4 settimane. Il medico probabilmente consiglia di continuare con una formula ipoallergenica fino al primo compleanno del tuo bambino, poi a poco a poco l’introduzione di latte vaccino nella sua dieta.

Se avete domande o dubbi, parlare con il medico.

articoli Correlati

Fino a 50 milioni di americani, tra cui milioni di bambini, hanno un’allergia. Scopri come le allergie sono diagnosticati e come tenerli sotto controllo.

Se hai scelto di allattare o bottiglia nutrire il suo bambino, il bambino ti consente di sapere quando è il momento di mangiare.

Come alimentare il vostro neonato è la prima decisione di nutrizione si farà per il vostro bambino. Date un’occhiata più da vicino a queste linee guida per l’allattamento al seno e bot.

Se sei un genitore per la prima volta, mettere le tue paure da parte e avere le basi in questa guida su eruttazione, il bagno, l’incollaggio, e altre preoccupazioni cura del neonato.

Ecco le risposte ad alcune domande comuni circa cominciando ad allattare – tutto da fermo-on a let-down.

Shopping per le forniture formula-alimentazione può essere scoraggiante. Ecco le risposte ad alcune domande frequenti su allattamento artificiale.

Risorse correlate

L’American Academy of Allergy, Asthma, and Immunology offre informazioni up-to-date e uno strumento di ricerca find-an-allergologo.

Food Research Allergy & Istruzione (FARE) lavora per conto dei 15 milioni di americani che soffrono di allergie alimentari, compresi tutti quelli a rischio di anafilassi in pericolo la vita.

L’AAP è impegnata per la salute e il benessere dei bambini, adolescenti e giovani adulti. Il sito offre articoli di notizie e suggerimenti sulla salute per le famiglie.

Related posts

  • Il latte allergie nei bambini, l’allergia latte vaccino.

    Allergia al latte vaccino è una forma ben studiato di allergia alimentare. Ci sono due modelli immediati e ritardati di allergia al latte. Tipo di allergia immediata tende ad essere evidente e si presenta sulla pelle …

  • L’intolleranza al lattosio nei neonati, intolleranza al latte nei bambini.

    Takeaways intolleranza al lattosio è una condizione in cui una persona manca l’enzima per digerire il lattosio. L’intolleranza al lattosio è comune in adolescenti e adulti, ma rara nei neonati e nei bambini piccoli. Gas,…

  • Come il latte materno protegge i neonati, latte naturale per i bambini.

    Alcune delle molecole e cellule nel latte umano attivamente aiutare i bambini doga le infezioni. I medici sanno da tempo che i bambini che sono allattati al seno infezioni contratto di meno di quanto non facciano coloro che sono …

  • Latte per neonati, latte per i neonati.

    L’OMS raccomanda che i bambini iniziano a ricevere alimenti complementari a sei mesi (180 giorni) di età in aggiunta al latte materno. Gli alimenti devono essere adeguati, il che significa che essi forniscono sufficienti …

  • Gestione vita con latte e uovo …

    Latte e uova allergie colpiscono soprattutto i bambini. Poiché i bambini di solito diventano allergici al latte e uova come bambini, ci sono ulteriori precauzioni che devono essere prese solo a causa dell’età del …

  • Il trattamento di allergia arachidi Nuova mostra …

    allergie arachidi vanno da lieve a pericolo di vita. Credit: arachidi foto tramite Shutterstock I bambini con allergie arachidi che hanno cercato un nuovo trattamento che comporti probiotici ha finito per essere in grado di …